Geografia della Svezia

Terre della Lapponia

terre_lapponia Bianche e silenziose distese di ghiaccio, un cielo azzurro dalle mille sfumature, renne e uomini vestiti di capotti dai caldi colorati, è questo il paesaggio della Lapponia, nel nord della Scandinavia. Una terra estrema, ma non per questo meno accessibile di tante altre: la troviamo infatti oltre il circolo polare artico, nella regione svedese chiamata Norrland, un luogo che fa del freddo la sua attrazione principale. Dichiarata Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, la Lapponia possiede una natura spettacolare, la si osserva in silenzio quasi a non disturbare le sue opere d'arte, fatte di foreste fitte e impenetrabili o di vaste distese dagli orizzonti infiniti. Ogni tanto il pesante passo delle renne interrompe il sacro silenzio, antichi rumori che questa terra conosce sin dalla preistoria (la presenza delle renne fu motivo delle prime migrazioni umane in queste fredde terre).

Le renne in Lapponia sono addomesticate e lo sono da millenni, vivono accanto ad un popolo composto in Svezia da circa 20.000 individui, il popolo Sami. Conosciuti nel linguaggio comune come lapponi, i Sami appartengono ad una etnia indigena del nord Europa situata appunto nelle regioni settentrionali della Svezia, della Finlandia, della Norvegia e anche della di parte della Russia (penisola di Kola), in totale la popolazione arriva a circa 130.000 unità. La regione svedese della Lapponia, che oggi costituisce ¼ del suo territorio, era un tempo molto più estesa, nel 1809 l'allora impero russo creò il Gran ducato della Finlandia, causando la divisione che oggi conosciamo. L'UNESCO nel 1996 ha dichiarato parte della Lapponia e precisamente le aree di Gällivare, Arjeplog e Jokkmokk, patrimonio dell'Umanità. Sono queste le zone di grande impatto naturale, preservate dalla popolazione indigena tanto da lasciarle immutate nel tempo.

La quasi totalità dell'area della Lapponia è composta da parchi e riserve naturali (95%), nel resto del territorio si concentrano i piccoli insediamenti urbani del popolo Sami. Vi troviamo il villaggio di Karesuando, al confine con la Finlandia, l'insediamento più settentrionale di tutta la Svezia, conosciuto sia per le sue bellezze naturali che per la possibilità di ammirare il sole di Mezzanotte, un fenomeno da ammirare durante il periodo estivo, visto che in inverno le temperature raggiungono anche i -50. La città più settentrionale di tutta la Svezia è invece Kiruna, sede dei più importanti parchi nazionali della regione; se la visitate da fine maggio a metà luglio avrete modo di trovarvi durante il periodo del sole di mezzanotte, mentre nei mesi invernali il buio della notte la fa da padrona.

Voli economici per la Svezia seleziona il tuo aeroporto di partenza e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...