La natura della Svezia

Parco Nazionale di Tyresta

Parco Nazionale di Tyresta, SveziaIl Parco Nazionale di Tyresta, uno dei 28 della Svezia, è un'oasi naturalistica situata ad appena una ventina di chilometri dal centro di Stoccolma. Istituito nel 1993, il parco è circondato dall'omonima Riserva Naturale, per quasi 5000 ettari di territorio protetto.

Circa metà del territorio è occupato da foresta vergine, che si alterna a laghi e zone acquitrinose su un tipo di territorio frastagliato, fatto di creste ed avvallamenti, presente solo nella Svezia centrale e in Finlandia. Si tratta di una zona boschiva intatta ed esente da attività umane, la più grande in Svezia al di fuori delle regioni montagnose. Qui nidificano circa 80 specie di uccelli e si trovano numerosissime specie animali e vegetali.

Ad accoglierci all'ingresso dell'area protetta, presso il villaggio di Tyresta, c'è il Naturum, un centro visite che descrive i paesaggi, la flora e la fauna, ma anche il rapporto fra uomo e ambiente negli altri parchi nazionali del paese. Entrando nell'edificio, realizzato in materiali naturali e riciclabili, si avverte il consueto e piacevole profumo di legno che contraddistingue la Svezia. Il personale riceve gli ospiti con un sorriso e offre interessanti visite guidate all'interno del Naturum e all'aperto. Le attività offerte sono molteplici: escursioni alla ricerca di farfalle e orchidee, alla scoperta del verso degli uccelli o delle tracce lasciate dagli animali, serate a tema, osservazioni del cielo notturno e celebrazioni di feste tradizionali. Alcune attività sono rivolte specificamente ai bambini, ad esempio passeggiate nel bosco, gare di disegno e l'immancabile sagostund, l'angolo delle favole del sabato mattina.

È una giornata di sole e neve quando la nostra guida ci accompagna lungo il sentiero di 2,5 km nella foresta vergine. Gli avvallamenti, ricchi di elementi nutritivi, sono dominati dagli abeti, mentre le cime brulle sono coperte da pini secolari dalle forme incantevoli. Qui gli alberi invecchiano secondo il naturale ciclo di vita, arrivando a 300, 400 anni di età. Gli alberi caduti vengono lasciati dove sono, ad alimentare il terreno e le numerose specie che traggono nutrimento dal legno in decomposizione. In essi molti animali trovano rifugio e dal loro decadimento nasceranno nuovi alberi. I visitatori devono attenersi a regole molto rigide, ma è consentito raccogliere funghi e mirtilli.

Nell'agosto del 1999 un incendio imperversò per una settimana nell'area centrale e meridionale del parco e della riserva naturale, distruggendo 450 ettari di bosco. Oggi è possibile visitare l'area interessata e scoprire le dinamiche di rigenerazione naturali del territorio.

Il parco e la riserva naturale sono anche un paradiso per chi ama camminare, con una rete di sentieri di 55 km segnalati con simboli e colori diversi, percorribili a piedi e in parte con gli sci e persino con le carrozzine per bambini. Il territorio è attraversato anche dalle tappe 3 e 4 del Sörmlandsleden, il più lungo sentiero da trekking di tutta la Svezia. Presso Åva è possibile affittare barche a remi e campeggiare per una notte.

Dopo tanta fatica, non mancano le zone relax: oltre al caffè, nel villaggio di Tyresta, si può grigliare il proprio korv (hot dog) e mangiarlo seduti al sole, osservando i cavalli e le capre che pascolano lì vicino.

Per informazioni:
http://www.tyresta.se (anche in inglese)
Naturum, tel. +46 (0)8 745 33 94

Come arrivare:
Bus 807 da Gullmarsplan (metropolitana di Stoccolma) per Svartbäcken (40 minuti). A Svartbäcken si percorrono un paio di chilometri a piedi oppure si prende il bus 834 per Tyresta by. Alcune corse del bus 807 da Gullmarsplan proseguono fino a Tyresta by.
Per pianificare il viaggio: www.sl.se (trasporti pubblici Stoccolma)

Articolo scritto da Anna Laura Milia (Stockholm)

Voli economici per la Svezia seleziona il tuo aeroporto di partenza e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...